Lavagna on-line
questa lavagna è uno spazio messo a disposizione da edilbank per gli operatori umbri che vogliono scambiarsi informazioni. La direzione non risponde del contenuto delle informazioni inserite da anonimi.

N° 28775 - 29/08/2015 _ stampa - -

INCONTRI ED EVENTI

Italia - Tasi e Imu: in 3 anni aumenti record. Ma il taglio sarà una beffa

Tasi e Imu: in 3 anni aumenti record. Ma il taglio sarà una beffa

Che negli ultimi anni le tasse sulla casa fossero aumentate in maniera incontrollabile, è faccenda nota alla stragrande maggioranza dei contribuenti italiani. Ma ora, a certificare l’incremento delle imposte sugli immobili è anche il Codacons, con dati shock sull’aumento di Imu, Tasi e Tari.
Negli ultimi anni, certifica l’associazione di consumatori, le tasse sulla casa hanno conosciuto un aumento del 177% negli ultimi 3 anni. Un aumento che è finito per costare agli italiani un conto pari a 16 miliardi di euro sulle abitazioni di proprietà. Continua

N° 28774 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Giubileo, Cantone: «Sugli appalti utilizzerò il controllo della Finanza»

Giubileo, Cantone: «Sugli appalti utilizzerò il controllo della Finanza»

Il giorno dopo aver ricevuto l’incarico dal ministro dell’Interno Angelino Alfano di supervisore (affianco al prefetto Gabrielli che si occuperà del controllo della macchina amministrativa) degli appalti per il Giubileo, Raffaele Cantone - presidente dell’Autorità anticorruzione - sembra non voler perdere tempo: «La macchina comunale romana è complicata ma avevamo già avviato un protocollo per quanto riguarda i controlli sulle attività del Comune di Roma, quindi questo in qualche modo ci potrà agevolare. Sono ottimista anche se ci aspetta un grande lavoro e una sfida molto importante». Continua

N° 28773 - 29/08/2015 _ stampa - -

INFORMAZIONI DAGLI UTENTI

Umbria - Sicurezza: impianto elettrico nei piccoli cantieri edili

Sicurezza: impianto elettrico nei piccoli cantieri edili

Indicazioni operative essenziali per manutenzioni o ristrutturazioni.In tema di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, non vanno mai sottovalutate tutte quelle informazioni per la gestione dei rischi lavorativi e l’adempimento di quanto richiesto dalle normative vigenti.

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha prodotto da tempo, mediante i dipartimenti di prevenzione e sicurezza nel comparto edilizia, il documento "L’impianto elettrico nei piccoli cantieri edili", destinato principalmente ai committenti, ai responsabili dei lavori, ai capi cantiere ed ai coordinatori della sicurezza. Continua

N° 28772 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Cosa prevede la norma UNI 9182 sul ricircolo dell’acqua calda sanitaria?

Cosa prevede la norma UNI 9182 sul ricircolo dell’acqua calda sanitaria?

Il ricircolo può non essere fatto negli impianti domestici con caldaia istantanea o in impianti domestici con accumulo non superiore a 100Lt.

La norma UNi9182:2014 specifica i criteri tecnici ed i parametri da considerare per il dimensionamento delle reti di distribuzione dell'acqua destinata al consumo umano, i criteri di dimensionamento per gli impianti di produzione, distribuzione e ricircolo dell'acqua calda, i criteri da adottare per la messa in esercizio degli impianti e gli impieghi dell'acqua non potabile e le limitazioni per il suo impiego. Continua

N° 28771 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - INPS: SUSSIDI PER LA DISOCCUPAZIONE IN RITARDO, BISOGNERÀ ASPETTARE ANCORA UN MESE

INPS: SUSSIDI PER LA DISOCCUPAZIONE IN RITARDO, BISOGNERÀ ASPETTARE ANCORA UN MESE

rrivano novità per quanto riguarda ledomande per i sussidi di disoccupazionepervenute all'Inps. Dal 15 luglio ad oggi, infatti, sembrano essere arrivate oltre 430 mila domande, ma soltanto 200 mila sarebbero state evase. A spiegare il perché di questi rallentamenti è stato proprio il presidente dell'Inps Tito Boeri.

Le dichiarazioni di Boeri ... 

N° 28770 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Nuove regole per SCIA, silenzio assenso, conferenza servizi e autotutela. Le novità della riforma della PA

Nuove regole per SCIA, silenzio assenso, conferenza servizi e autotutela. Le novità della riforma della PA

Tante novità nella nuova riforma della PA: SCIA, silenzio assenso, conferenza dei servizi, autotutela amministrativa. Ecco le novità previste dalla Legge 124/2015

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13 agosto 2015 la Legge n. 124 del 7 agosto 2015 (riforma della PA) contenente “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche“.

Molte le novità previste dalla nuova legge che contiene numerose deleghe legislative al governo (ben 15 ) da esercitare in gran parte nei 12 mesi successivi all’approvazione della legge, che riguardano ad ampio raggio tutti i settori della pubblica Amministrazione, volte a

riorganizzare l’amministrazione statale migliorare l’opera di digitalizzazione della PA
riordinare gli strumenti di semplificazione dei procedimenti amministrativi elaborare testi unici delle disposizioni in materie oggetto di stratificazioni normative definire le partecipazioni societarie delle PA e la disciplina dei servizi pubblici locali di interesse economico generale.  Continua

N° 28769 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Aeroporto di Perugia ‘di interesse nazionale’

Aeroporto di Perugia ‘di interesse nazionale’

Il governo ha confermato quello umbro fra i 38 scali aeroportuali più importanti del Paese.

È stato approvato dal Consiglio dei ministri uno schema di decreto del Presidente della Repubblica che individua i 38 aeroporti di interesse nazionale. L’aeroporto San Francesco d’Assisi di Perugia si conferma come scalo di interesse nazionale.

Il decreto individua gli aeroporti e i sistemi aeroportuali di interesse nazionale, quali nodi essenziali per l’esercizio delle competenze esclusive dello Stato, tenendo conto delle dimensioni e della tipologia del traffico, dell’ubicazione territoriale e del ruolo strategico dei medesimi. L’individuazione degli aeroporti di interesse nazionale si pone, inoltre, in linea con la programmazione nazionale del settore nonché con la razionalizzazione delle infrastrutture aeroportuali e dei relativi servizi. Continua

N° 28768 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Perugia e Terni sotto la lente di Cantone

Perugia e Terni sotto la lente di Cantone

Anche l’Umbria nella lista dei cattivi stilata dall’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) a seguito di un indagine eseguita al fine di fotografare lo stato di applicazione del D. Lgs. 163 del 2006, altrimenti noto come Codice degli Appalti, nei Municipi italiani. L’Autorità presieduta da Raffaele Cantone ha, infatti, anche competenza in termini di vigilanza nei contratti pubblici e, in accordo a tale attribuzione, ha esaminato i dati relativi a forniture e servizi in economia affidati dal primo gennaio 2010 al 10 marzo 2015 nei diversi Comuni. Continua

N° 28767 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Bene demaniale: illegittima la modifica in peius della destinazione urbanistica

Bene demaniale: illegittima la modifica in peius della destinazione urbanistica

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Agenzia del Demanio, ricorre al T.A.R. Umbria per l’annullamento della delibera n. 307, adottata nel dicembre 2008 dal Consiglio del Comune di Terni, nonché di ogni atto presupposto, conseguente o collegato, con la quale era stata approvata la parte strutturale del nuovo P.R.G., disponendo la destinazione a “verde pubblico” di un compendio immobiliare di proprietà del Ministero medesimo, in tal modo modificando in peius la destinazione edificatoria prevista dal previgente strumento urbanistico. Il citato immobile, denominato “ex caserma Cairoli”, sito al centro della città, nel 1991 fu dichiarato, con decreto del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, di particolare interesse storico ed artistico. Continua

N° 28764 - 29/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Regione, subito 94 contratti

Regione, subito 94 contratti

Tra i profili ricercati servono amministrativi, contabili, informatici, agronomi, tecnici e giuristi. I diplomati e i laureati affiancheranno i dipendenti dell’Ente.

Un piano di rafforzamento amministrativo che porterà all’assunzione, per tre anni, di 94 unità. Come promesso nei giorni scorsi, ieri è uscito nel Bur il tanto atteso bando che si rivolge a 94  diplomati o laureati, che lavoreranno con la Regione affiancando gli uffici nel reperimento, la pianificazione e l’utilizzo di fondi europei. Il Pra (il piano di rafforzamento amministrativo, appunto) è «un’opportunità professionale - spiega l’assessore Bartolini - per una generazione che ha capacità e talento, ma fatica ad affacciarsi al mondo del lavoroÈ risposta rapida e concreta per i giovani umbri». Continua

N° 28763 - 29/08/2015 _ stampa - -

EDILBANK INFORMA

Umbria - Il ‘Giornale dell’Umbria’ cambia proprietà: tutte le quote alla Gifer

Il ‘Giornale dell’Umbria’ cambia proprietà: tutte le quote alla Gifer

opo le voci drammatiche di chiusura, un raggio di sole sul destino del Giornale dell’Umbria. Secondo quanto riporta Prima Comunicazione, è previsto il passaggio del 100% delle quote alla società finanziaria Gifer.

Chi è l’aquirente «Di Gifer – riporta Prima Comunicazione – si conoscono al momento solo i nomi di due manager che la rappresentano, Luigi Giacumbo e Giuseppe Incarnato. L’operazione riguarda sia la società proprietaria della testata, la Geu 1819, comprese le quote di proprietà della Tmm, cooperativa editrice. Non è noto al momento, ma è probabile, che nella finanziaria sia presente in qualche modo il capofamiglia dei Colaiacovo, Carlo, ancora interessato a tenere un piede nell’editoria quotidiana umbra. Per i 18 giornalisti e i 9 poligrafici al momento nulla cambia, compreso il contratto di solidarietà che dovrebbe restare in vigore fino alla fine del 2016». La Fonte

N° 28762 - 28/08/2015 _ stampa - -

EDILBANK INFORMA

Foligno - A SETTEMBRE – NUOVA EDIZIONE CORSO RSPP MODULO C CON RILASCIO CFP

A SETTEMBRE – NUOVA EDIZIONE CORSO RSPP MODULO C CON RILASCIO CFP

E' in programmazione la nuova edizione del CORSO DI RSPP MODULO C CON RILASCIO DI CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER GLI INGEGNERI: l'attività formativa è organizzata con la formula full-immersion, così da potere acquisire in solo 3 giorni, comprensivi del sabato, un titolo obbligatorio necessario a ricoprire il ruolo di RSPP per tutti i macrosettori. 
Il corso inizierà al raggiungimento del numero minimo di partecipanti 

Per Prenotare il posto Clicca qui . Per info: formazione.cse@gmail.com

N° 28761 - 28/08/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Riforma della PA: le norme in vigore da oggi

Riforma della PA: le norme in vigore da oggi

Riforma della Pubblica amministrazione, le misure operative da oggi 28 agosto riguardano il silenzio-assenso fra amministrazioni, le azioni di autotutela da parte della PA, la possibilità di conferire incarichi ai pensionati, ma solo a titolo gratuito e per la durata di un anno e la la promozione della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro nelle amministrazioni pubbliche. Per le altre disposizioni parte il count-down per l’emanazione dei decreti di attuazione. Continua

WordPress Themes