Lavagna on-line
questa lavagna è uno spazio messo a disposizione da edilbank per gli operatori umbri che vogliono scambiarsi informazioni. La direzione non risponde del contenuto delle informazioni inserite da anonimi.

N° 30945 - 26/05/2017 _ stampa - -

OPPORTUNITA' LAVORATIVE

Italia - Terremoto – via libera ad accordo su contributo FESR a ricostruzione

Terremoto – via libera ad accordo su contributo FESR a ricostruzione

Consiglio e Parlamento UE hanno fissato al 95% il cofinanziamento massimo dei fondi europei alle spese di ricostruzione in caso di calamità naturali, vi è comunque un progresso rispetto alla soglia massima del 90% votata dagli Stati membri durante il Consiglio Affari generali di aprile. Il negoziato tra il Consiglio e il Parlamento europeo, che difendeva la proposta della Commissione, ha permesso di raggiungere un compromesso in leggero rialzo, portando al 95% il cofinanziamento massimo del FESR in caso di terremoti, alluvioni e altre catastrofi.

La misura, che dovrà ora essere approvata formalmente da Consiglio e Parlamento UE prima di entrare in vigore, nasce in risposta agli eventi sismici in Centro Italia e mira ad aumentare il tasso di cofinanziamento Ue degli interventi di ricostruzione, a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).Continua

N° 30943 - 26/05/2017 _ stampa - -

EDILBANK INFORMA

Italia - USCITA LA VERSIONE AGGIORNATA AL maggio 2017 del Dlgs 81/08

Pubblicato il D. Lgs. 81/08 aggiornato a maggio 2017, integrato con circolari, accordi Stato-Regioni, interpelli ed altre fonti normative ed amministrative.

Vedi o scarica

N° 30942 - 23/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Terre e rocce da scavo, ok definitivo al nuovo regolamento per la gestione semplificata

Terre e rocce da scavo, ok definitivo al nuovo regolamento per la gestione semplificata

Via libera finale dal Consiglio dei ministri al DPR. Previste procedure più veloci per attestare che le terre e rocce da scavo soddisfano i requisiti stabiliti dalle norme europee e nazionali per essere qualificate come sottoprodotti e non come rifiuti.

Via libera definitivo dal Consiglio dei ministri di oggi 19 maggio, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Gian Luca Galletti, al regolamento, da attuarsi mediante decreto del Presidente della Repubblica, che semplifica la disciplina di gestione delle terre e rocce da scavo, ai sensi dell’articolo 8 del decreto legge 12 settembre 2014, n.133, convertito, con modifiche, dalla legge 11 novembre 2014, n.164. Continua

N° 30940 - 23/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Lavoro, Per i professionisti spese di formazione deducibili sino a 10mila euro

Lavoro, Per i professionisti spese di formazione deducibili sino a 10mila euro

La misura è prevista nel disegno di legge sul lavoro autonomo approvato in via definitiva dal Parlamento. Per i professionisti arriva anche lo sportello per il lavoro autonomo presso i centri per l'impiego.

Le spese per i corsi di formazione o di aggiornamento professionale, nonchè per l'iscrizione a master, a convegni o a congressi saranno interamente deducibili dal reddito nel limite massimo di 10mila euro all'anno. Lo prevede l'articolo 8 del disegno di legge sul lavoro autonomo approvato in via definitiva dal Senato la scorsa settimana nel tentativo di ridare fiato al settore. Continua

N° 30938 - 15/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Attività intellettuali, in gara non è necessario indicare i costi della sicurezza

Attività intellettuali, in gara non è necessario indicare i costi della sicurezza

Negli appalti di servizi di natura intellettuale non è necessario indicare i costi relativi alla sicurezza. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 2098/2017.

Servizi intellettuali e Codice Appalti
In base al Codice dei contratti pubblici (D.lgs. 50/2016), lo ricordiamo, i costi della sicurezza devono essere indicati in modo chiaro, e scorporati dai costi assoggettati a ribasso d’asta, negli appalti di lavori. Continua

N° 30937 - 14/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Modificate le norme sull’inquinamento acustico dell’ambiente esterno

Modificate le norme sull’inquinamento acustico dell’ambiente esterno

Due decreti sulle emissioni acustiche di macchine e attrezzature destinate a funzionare all’aperto e sui nuovi criteri generali per l'esercizio della professione di tecnico competente in acustica.

In attuazione di diverse normative europee, sono state modificate le principali norme riguardanti la valutazione e la mitigazione dell' impatto acustico nell'ambiente esterno.

In particolare:

- il primo decreto è intervenuto sulle disposizioni riguardanti le emissioni acustiche ambientali di macchine ed attrezzature destinate a funzionare all'aperto;

- il secondo decreto, in attuazione della legge europea 2013- bis è intervenuto sulla norma riguardante le determinazione e la gestione del rumore ambientale. In particolare viene modificata la Legge Quadro sull'inquinamento acustico e vengono definiti nuovi criteri generali per l'esercizio della professione di tecnico competente in acustica Continua

N° 30935 - 14/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Luce e gas, agevolazioni in bolletta per utenti terremotati

Luce e gas, agevolazioni in bolletta per utenti terremotati

La richiesta dovrà essere effettuata presentando un’apposita documentazione che attesti l’inagibilità parziale o totale degli immobili e il nesso di causalità con gli eventi sismici.

La Sato Energia comunica ai propri clienti che fanno parte delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, del 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017 che sono previste agevolazioni per le forniture di energia elettrica e gas metano.

Le agevolazioni saranno applicate automaticamente a tutti i titolari di utenze di energia elettrica e gas naturale e gas diversi distribuiti a mezzo di reti canalizzate attive nei comuni colpiti dal sisma e anche a quelle delle strutture abitative di emergenza (SAE) e sono cumulabili con il bonus elettrico e gas. Continua

N° 30934 - 14/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Liberi professionisti in piazza per chiedere "giusti compensi"

Liberi professionisti in piazza per chiedere "giusti compensi"

Sfilano architetti, ingegneri, avvocati, giornalisti e anche notai, geometri e magistrati: tutti liberi professionisti con tantissime bandiere tricolore e centinaia di palloncini in mano. In testa uno striscione Noi professionisti: una scritta nera composta da pallini di tutti i colori.

"Protestiamo per chiedere il giusto compenso - spiega Alessandro Ridolfi, presidente dell'ordine degli architetti di Roma - un equo compenso che venga costruito attraverso una legge sulle professioni intellettuali, che sia a salvaguardia della gente". Tanti gli striscioni alzati in aria dai manifestanti provenienti da tutta Italia. Tra questi "Parità di prestazioni per le professioni", "Svendita di Stato, cittadino penalizzato". Continua

N° 30933 - 12/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Strutture gratis a giovani per trasformarli in hotel, masserie o ostelli: ecco quali in Umbria

Strutture gratis a giovani per trasformarli in hotel, masserie o ostelli: ecco quali in Umbria

L’iniziativa è stata promossa dall’agenzia del demanio lungo i percorsi turistici: Cammino di Francesco e Cammino di San Benedetto.

Strutture abbandonate o in disuso da convertire in residenze a vocazione turistica. Un progetto rivolto a singoli ma anche imprese, cooperative o associazioni con soggetti di età inferiore a 40 anni. Ecco come possono cambiare pelle vecchie case cantoniere, o torri, castelli, caselli idraulici, che possono diventare quindi, hotel, centri benessere, locande o masserie. Ne son previste 100 in tutta Italia mentre sono 4 quelle umbre dislocate lungo il Cammino di Francesco e il Cammino di San Benedetto. Continua

N° 30932 - 11/05/2017 _ stampa - -

BANDI E CONCORSI

Terni - PALAZZO SPADA: UNA MAIL PER DENUNCIARE COMPORTAMENTI ILLECITI

PALAZZO SPADA: UNA MAIL PER DENUNCIARE COMPORTAMENTI ILLECITI

Tutti i dipendenti del Comune di Terni potranno utilizzare il servizio; riservatezza su chi segnala

Un indirizzo di posta elettronica riservato che potrà essere utilizzato da tutti i dipendenti comunali per la segnalazione di comportamenti illeciti nell'ambito delle attività dell'Ente. 

È il servizio  istituito su disposizione del segretario generale  del Comune di Terni, Giuseppe Aronica, nella sua funzione di responsabile dell'anticorruzione, sulla base della normativa nazionale ed in particolare della legge 190/2012 (la cosiddetta legge anticorruzione). 

Nei giorni scorsi è stato lo stesso segretario generale a scrivere a tutti i dipendenti, oltre che alle organizzazioni sindacali, informandoli dell'iniziativa. CONTINUA

N° 30931 - 11/05/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Anas: Umbria, lavori su statale 675 ‘Umbro Laziale’

Anas: Umbria, lavori su statale 675 ‘Umbro Laziale’

Anas comunica che a partire da lunedi' 15 maggio saranno eseguiti interventi di manutenzione per il risanamento del piano viabile sulla strada statale 675 "Umbro Laziale", in provincia di Terni. Per consentire lo svolgimento dei lavori saranno necessarie alcune limitazioni provvisorie al transito. In particolare, da lunedi' 15 a venerdi' 26 maggio sara' interessato un tratto di circa 3 km in corrispondenza dello svincolo di San Gemini/Narni. Il transito sara' consentito a doppio senso di marcia su una carreggiata mentre lo svincolo di San Gemini/Narni sara' chiuso in ingresso e in uscita per il traffico in direzione Terni.  cONTINUA

N° 30930 - 11/05/2017 _ stampa - -

BANDI E CONCORSI

Umbria - Servizio Civile nelle aree del sisma, a Ripatransone colloqui di selezione il 18 e 19 maggio

Servizio Civile nelle aree del sisma, a Ripatransone colloqui di selezione il 18 e 19 maggio

I volontari interessati possono presentare la domanda presso l’ufficio protocollo del Comune entro e non oltre il 15 maggio 2017, ore 14, a mano o via raccomandata, ma non fa fede il timbro postale.

 Il Comune di Ripatransone, Ente di prima classe dell’Albo del Servizio Civile Regionale Marche, ha attivamente collaborato a questa iniziativa, tanto da divenire l’ente capofila per il progetto della Protezione Civile.

I progetti a cui ha aderito il Comune di Ripatransone e i suoi enti partner terremotati: Comune di Appignano del Tronto, Comune di Offida, Comune di Colli del Tronto, Comune di Castel di Lama, Comune di Castignano, Comune di Montalto delle Marche, Comune di Cossignano e Comune di Grottammare, sono tre: protezione civile, assistenza e patrimonio artistico e culturale. Continua

N° 30929 - 28/04/2017 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - MUD: proroga al 31 dicembre ed esenzione per le zone colpite dal sisma

MUD: proroga al 31 dicembre ed esenzione per le zone colpite dal sisma

Tra gli interventi in favore delle zone colpite dagli eventi sismici del 2016 (24 agosto, 26 e 30 ottobre) e del 2017 (18 gennaio) nel Centro Italia (nei territori compresi nelle regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria), sono previste anche disposizioni sui soggetti obbligati alla presentazione del MUD.

La norma, in vigore dal 11/4/2017, prevede che per i soggetti obbligati al MUD ricadenti nei territori colpiti dai suddetti eventi sismici, il termine per presentare la comunicazione annuale è prorogato al 31 dicembre 2017. Vai alla fonte

WordPress Themes