Lavagna on-line
questa lavagna è uno spazio messo a disposizione da edilbank per gli operatori umbri che vogliono scambiarsi informazioni. La direzione non risponde del contenuto delle informazioni inserite da anonimi.

N° 28158 - 22/05/2015 _ stampa - -

EDILBANK INFORMA

Italia - Il distacco di lavoratori: l’ammissibilità e i limiti

Il distacco di lavoratori: l’ammissibilità e i limiti

l distacco di lavoratori sussiste quando un datore di lavoro (distaccante), mette temporaneamente a disposizione di un altro datore di lavoro (detto distaccatario), uno o più lavoratori per l'esecuzione di una determinata attività lavorativa.

Tale forma contrattuale è regolata dall'art. 30 del D. Lgs. 10/9/2003 n. 276 (c.d. legge Biagi).

Il distacco ricorre quando “un datore di lavoro, per soddisfare un proprio interesse, pone temporaneamente uno o più lavoratori a disposizione di altro soggetto per l’esecuzione di una determinata attività lavorativa” (art. 30 citato).

Quando “nessun interesse” è ravvisabile per il distaccante, il distacco è del tutto improponibile ed illegittimo. Continua

N° 28157 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - I piani operativi dell’Energy Manager secondo la Iso 50001

I piani operativi dell’Energy Manager secondo la Iso 50001

L’Energy Management (Gestione dell’Energia) influenza le procedure tecniche e organizzative di una società, così come i modelli di comportamento, al fine di ridurre i consumi totali di energia, l’utilizzo di materie prime e di migliorare costantemente l’efficienza energetica in un’ottica di convenienza economica e di sostenibilità ambientale.

Unendo la tematica del Sistema di Gestione con quella dell’Energy Management si può definire e strutturare il concetto di Sistema di Gestione dell’Energia, o Energy Management System (EnMS). I Sistemi di Gestione dell’Energia presentano la caratteristica di porre una costante attenzione al tema dell’energia, con un obiettivo di continua riduzione dei consumi energetici e di mantenimento nel tempo dei miglioramenti conseguiti. Continua

N° 28156 - 22/05/2015 _ stampa - -

BANDI E CONCORSI

Italia - Diagnosi energetica: aperto il bando da 30 milioni per le Pmi

Diagnosi energetica: aperto il bando da 30 milioni per le Pmi

Fino al 30 giugno 2015 le Regioni potranno presentare programmi volti a incentivare la realizzazione di diagnosi energetiche per le Pmi

Incentivare le Pmi italiane a rendere più efficienti le proprie attività attraverso la realizzazione di diagnosi energetiche: è questo l'obiettivo del programma attivato dal ministero per lo Sviluppo economico e dal ministero per l'Ambiente. Previsto dalle norme di recepimento della Direttiva sull’efficienza energetica, l'avviso consentirà alle Regioni e Province autonome di presentare programmi finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie aziende. Continua

N° 28155 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Appalti pubblici: come è cambiato (e cambierà) il Codice nel 2015

Appalti pubblici: come è cambiato (e cambierà) il Codice nel 2015

Non c’è dubbio che il settore degli appalti e dei contratti pubblici sia sottoposto a sollecitazioni come raramente è successo negli ultimi anni. Con l’incremento del ruolo rivestito da istituzioni come l’Anac, la prossima approvazione di una riforma ancora da chiarire in molti punti, e il nodo del contributo unificato, fin troppe questioni orbitano attorno al settore delle gare pubbliche. Al contempo, il sistema giudiziario e quello amministrativo hanno continuato a fare il proprio corso, fornendo nuovi spunti e pronunce che tutti gli attori impegnati nell’assegnazione dei lavori e servizi pubblici devono tenere in considerazione. Continua

N° 28153 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Impianto fotovoltaico in due click: il nuovo decreto

Impianto fotovoltaico in due click: il nuovo decreto

Procedura semplificata per installare un impianto fotovoltaico di piccole dimensioni su tetto, con invio online di un modello unico: il decreto del ministero Sviluppo Economico.

Un primo invio per l’inizio dei lavori e un secondo per comunicarne il termine: procedure semplificate (“in due click”, sintetizza il ministero dello Sviluppo Economico) per l’installazione di un impianto fotovoltaico . E’ tutto contenuto nel decreto ministeriale firmato dalla titolare del MiSE, Federica Guidi, in attuazione della norma Taglia-Bollette contenuta nel Decreto Competitività (Dl 91/2014). In pratica, viene operata una riduzione significativa dell’iter per la realizzazione, connessione ed esercizio di piccoli impianti di produzione di energia elettrica da fonte solare fotovoltaica con potenza nominale non superiore a 20 kW, aderenti o integrati nei tetti degli edifici. Continua

N° 28151 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Permessi di lavoro retribuiti: quando e come richiederli

Permessi di lavoro retribuiti: quando e come richiederli

Permessi di lavoro retribuiti per dipendenti pubblici e privati: casistiche, requisiti, durata, garanzia contributiva e modalità di richiesta al datore di lavoro.

permessi di lavoro retribuiti equivalgono a periodi di tempo in cui il dipendente, sia nel pubblico sia nel privato, può assentarsi dal posto conservando la normale retribuzione secondo quanto stabilito dalla legge o dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro (CCNL). Vediamo quando è possibile usufruirne e con quali requisiti. Continua

N° 28150 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Terni, la sicurezza sul lavoro s’insegna a scuola: il progetto della Prefettura

Terni, la sicurezza sul lavoro s’insegna a scuola: il progetto della Prefettura

‘Non può esserci dignità del lavoro senza sicurezza’ è il messaggio recepito dagli studenti delle scuole superiori della Conca nel corso di un’esperienza formativa che li ha coinvolti in prima persona in un ciclo di iniziative in materia appunto di sicurezza sui luoghi di lavoro. L’evento, promosso dalla prefettura di Terni con il finanziamento dell’Inail e il contributo di Ance, Confartigianato, Ast e Polo di mantenimento armi leggere di Terni, si inquadra nell’ambito del protocollo d’intesa sottoscritto nel novembre 2013 dalla stessa prefettura insieme a Provincia, Inail, Inps, Direzione territoriale del lavoro, Usl Umbria 2 e L’Ufficio scolastico regionale, finalizzato a diffondere la cultura della sicurezza. Continua

N° 28149 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Le morti sul lavoro si combattono con l’informazione: ecco il seminario per gli imprenditori“

Le morti sul lavoro si combattono con l’informazione: ecco il seminario per gli imprenditori“

Le morti sul lavoro si combattono con l'informazione: ecco il seminario per gli imprenditori

„Seminario itinerante che dal 21 maggio al 16 giugno toccherà tutti i distretti della USL Umbria 1: Bastia Umbriafiere, ospedale di Branca, ITC Einaudi di Todi, Scuola Edile di Perugia, Centro socio-culturale S.Francesco di Umbertide“ Continua

N° 28147 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - La prevenzione delle cadute dall’alto inizia dalla progettazione

La prevenzione delle cadute dall’alto inizia dalla progettazione

Circa il 25% degli infortuni mortali che si verificano in ambito lavorativo è attribuibile alle cadute dall’alto, prevalentemente nel settore edile e in fase non soltanto di costruzione ma anche di successiva manutenzione. Un dato nazionale, peraltro sovrapponibile a quello europeo, che continua a far riflettere sulla necessità di potenziare gli interventi in termini di prevenzione e corretta progettazione del lavoro in quota.

Per questo motivo, la struttura complessa di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro della USL Umbria 1 ha organizzato un nuovo seminario che quest’anno fa il focus sulla progettazione intesa come fase propedeutica alla prevenzione delle cadute dall’alto negli interventi di manutenzione degli immobili. Continua

N° 28146 - 22/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Elezioni Regionali in Umbria: elenco candidati e partiti

Elezioni Regionali in Umbria: elenco candidati e partiti

I cittadini dell'Umbria si preparano alle elezioni regionali del 31 maggio 2015. Qui, si andrà a votare per eleggere il nuovo governatore della regione, nonché rinnovare la giunta con i consiglieri. A meno di due settimane dal voto, sono ormai complete le liste elettorali, così come i nomi dei candidati alla presidenza. Ricordiamo che nella regione umbra è Catiuscia Marini il governatore uscente. L'esponente del centrosinistra ha deciso di candidarsi di nuovo per un altro mandato, ma vediamo chi andrà a sfidarla e chi cercherà di impedire la doppietta. In tutto sono 8 i candidati che hanno deciso di presentarsi alle elezioni regionali 2015, mentre sono addirittura 320 gli aspiranti consiglieri, anche se i posti a disposizione saranno solamente 20. Continua

N° 28142 - 21/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Italia - Formazione professionale: gli ordini non possono restringere la concorrenza

Formazione professionale: gli ordini non possono restringere la concorrenza

La sentenza 28 febbraio 2013 della Corte di Giustizia dell’Unione europea, II sezione, nella causa C-1/12, ci offre lo spunto per chiarire un dubbio al quale, in dottrina, sono spesso date risposte generiche che hanno coinvolto anche il legislatore nella confusione generale.

Mi riferisco alla assimilazione tra professionisti e imprese, alla luce del diritto comunitario; quella stessa (erronea) assimilazione che ha condotto all’abrogazione delle tariffe. Leggi Tutto

N° 28137 - 21/05/2015 _ stampa - -

EDILBANK INFORMA

Umbria - I corsi del Centro studi edili di Foligno, al via, in ‘Garanzia giovani’

I corsi del Centro studi edili di Foligno, al via, in ‘Garanzia giovani’

Stanno per iniziare i corsi promossi dal Centro studi edili di Foligno nell’ambito del progetto ‘Garanzia Giovani’. Opportunità per giovani tecnici diplomati e laureati umbri che già dispongono dei voucher previsti dalla misura europea e vogliono incrementare le proprie conoscenze, potendo scegliere tra moltissime occasioni finalizzate ad apprendere un lavoro o acquisire una specializzazione.

Tra i corsi che stanno per iniziare, infatti, ci sono quelli abilitanti per coordinatore della sicurezza nei cantieri edili, responsabile del servizio prevenzione (tutti i settori Ateco), per cimentarsi, sotto la guida di un esperto, nella progettazione pratica di impianti elettrici, termici, strutture antisismiche e verifiche acustiche, per ottenere una specializzazione collaterale alla progettazione e, infine, rivolti alla segreteria con cognizioni di base di contabilità generale e paghe in ambiente informatizzato. Continua

N° 28136 - 21/05/2015 _ stampa - -

COMUNICATI E ANNUNCI DAGLI ENTI PUBBLICI

Umbria - Regionali Umbria 2015, come si vota! La guida è online

Regionali Umbria 2015, come si vota! La guida è online

È disponibile on line lo spot “GUIDA AL VOTO”, curato dall’Ufficio stampa dell’Assemblea legislativa dell’Umbria in collaborazione con il Centro video. Di seguito il testo dello spot: Il 31 maggio 2015 si vota per l’elezione del presidente della Regione Umbria e dei 20 componenti l’Assemblea legislativa. I seggi elettorali resteranno aperti dalle ore 7 alle 23 di domenica 31 maggio. LEGGI

WordPress Themes